martedì 19 luglio 2011

ASSAPORANDO LA SICILIA….



U’ caciu all’argintiera

 









Ingredienti

600 gr di Caciocavallo morbido
Olio Extra Vergine d’Oliva
3 Spicchi d’ Aglio
Aceto di Mele
Origano Fresco
Zucchero

Procedimento

Sbucciate l’aglio e privatelo dell’anima
Schiacciatelo accuratamente con un batticarne
Ottenuta una crema morbida unitela all’olio d’oliva in una padella antiaderente
Fate rosolare a fuoco molto basso
Pulite il Cacio e tagliatelo a fette spesse circa 2 centimetri
Unitele al soffritto e dorate da ambo le parti per qualche minuto
Sciogliete un cucchiaino di zucchero in due dita d’aceto di mele
Glassate il formaggio croccante con l’aceto addolcito
Sfumato l’aceto e  profumate l’antipasto con una presa generosa d’origano pulito
Fate asciugare un minuto e servite bollente



Pasta ca’ muddica atturrata









Ingredienti

350 gr di spaghetti grossi
1 cucchiaio di pinoli
10 pomodorini secchi
2 cucchiai di uva sultanina
2 spicchi d’aglio
Olio extravergine d’oliva
Prezzemolo
250 gr di mollica di pane di grano duro
10 acciughe sotto sale di ottima qualita’

Procedimento

Tritate il pane a coltello avendo cura di sminuzzarlo omogeneamente
Versatelo in una padella e tostatelo fino alla doratura
Pulite l’aglio privatelo dell’anima e fatelo imbiondire in una padella a fuoco basso
Unite i filetti d’acciuga dissalati e continuate a soffriggere a fiamma lentissima
Eliminate l’olio dai pomodorini e tritateli grossolanamente
Scolate l’uvetta precedentemente ammollata in acqua calda
Unite gli ingredienti al soffritto colorando con una manciata di pinoli
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
Scolatela molto al dente e saltate abbondantemente insieme al soffritto
Spolverate con il prezzemolo
Servite gli spaghetti con una generosa presa di pane tostato


Quenelle di Sarde,Pomodoro Fresco e Menta selvatica







Ingredienti

600 gr di sarde freschissime
100 gr di cacio
50 gr di uvetta
30 gr di pinoli
200 gr di pane grattugiato
5 foglie di menta selvatica
10 pomodori perini maturi
3 uova
2 foglie di basilico
Olio extravergine d’oliva
Olio di semi
1 cipolla di tropea
Sale e pepe

Procedimento

In una casseruola imbiondite la cipolla tritata finemente con olio extravergine
Unite i pomodori maturi tagliati a metà
Lavate e lo foglie di basilico ed unitele al sugo
Una presa di sale
Un pizzico di zucchero e lasciate cuocere per 45 minuti
Ottenuta una salsa ristretta e dolce passate il pomodoro al passaverdure
Pulite accuratamente le sarde e lasciatele a bagno in acqua fredda per circa mezz’ora
Scolatele e tagliatele a pezzetti piccoli
In una ciotola amalgamate le sarde con l’uvetta precedentemente ammollata,i pinoli leggermente tritati,le foglie di menta tritate grossolanamente,il cacio grattugiato,le uova,sale pepe e due gocce d’olio extra
Ottenuto un composto solido formate delle quenelle aiutandovi con due cucchiai
Impanate e friggete in olio di semi bollente
Scolate le quenelle su carta assorbente
In un piatto spargete qualche cucchiaio di salsa di pomodoro
Ottenuto un fondo bollente disponete le quenelle a semicerchio
Decorate con qualche foglia di basilico o di menta
Servite ben caldo

Nessun commento:

Posta un commento